SIGMA

POLITICA AZIENDALE

POLITICA AZIENDALE



Definizione

La politica aziendale, tenendo conto dell’applicazione del Sistema di Gestione per la Qualità secondo la Norma UNI EN ISO 9001, del Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare secondo la Norma UNI EN ISO 22000 e 22005, del Sistema di Gestione Ambientale UNI EN ISO 14001, del Sistema di Sicurezza sul Lavoro OHSAS 18001 e del sistema di Responsabilità Sociale SA 8000 ha lo scopo primario di definire il quadro di riferimento per lo sviluppo del Sistema Integrato (Qualità, Ambiente, Resp. Sociale e Sicurezza, Alimentare e sul Lavoro), al fine di ottenere:

  1. la soddisfazione del cliente;
  2. il miglioramento continuo dell'organizzazione;
  3. la certezza di ottemperare a tutte le prescrizioni vigenti e soprattutto a quelle legate alla Sicurezza Alimentare ed all'Ambiente;
  4. il miglioramento dell’immagine di azienda sia nei confronti dei clienti, sia nei confronti delle risorse interne sia nei confronti dei fornitori aventi un impatto significativo nell’attività della Sigma.



1.1 Punti Fondanti

La politica aziendale si fonda sui seguenti punti:

  1. migliorare continuamente il livello qualitativo del servizio fornito, con specifica formazione ed addestramento delle proprie risorse operative e gestionali, al fine di incrementare la soddisfazione del cliente;
  2. utilizzare Distributori Automatici che rappresentino il Top sia in termini di Design sia in termini di qualità di prodotto erogato garantendo, nel contempo, anche al Cliente Medio – Piccolo una macchina che possa fornire in uno spazio relativamente limitato le tre tipologie di prodotto: Caldo, Freddo, Food;
  3. garantire, mediante l'adozione di un Sistema Integrato, una corretta gestione ed il controllo di tutte le fasi operative dell'attività aziendale;
  4. coinvolgere tutte le risorse umane aziendali alla “Politica aziendale”, al fine di ottenere da esse spunti di miglioramento in merito alla qualità del servizio e alla gestione aziendale;
  5. selezionare accuratamente i propri Fornitori critici e sviluppare insieme a loro una politica in grado di elevare continuamente la qualità del servizio nel pieno rispetto delle prescrizioni di legge;
  6. soddisfare il Cliente mediante l’erogazione di un servizio tempestivo per ogni richiesta formulata ed in grado di prevenire eventuali esigenze inespresse del Cliente;
  7. sensibilizzare le risorse operative alla esecuzione di interventi di pulizia ordinari e periodici presso i vari punti vendita al fine di garantire un funzionamento efficiente dei distributori ed un elevato standard delle condizioni igieniche dei punti vendita stessi;
  8. monitorare continuamente l’operato degli ARD attraverso l’individuazione di figure di coordinamento in grado di individuare eventuali criticità nel servizio e conseguentemente apportare le dovute azioni correttive;
  9. garantire il Cliente finale circa la qualità del servizio erogato e del prodotto somministrato attraverso l’adozione di specifiche procedure in grado di prevenire o eliminare qualsiasi pericolo per la sicurezza alimentare;
  10. assicurare la tracciabilità dei prodotti alimentari lungo la filiera al fine di garantire in maniera mirata e tempestiva la sicurezza alimentare del consumatore finale;
  11. sensibilizzare il personale sia alle problematiche ambientali ed sia alle problematiche legate alla Sicurezza sui Luoghi di lavoro mediante specifiche attività di formazione e mediante specifiche attività a livello societario;
  12. adottare tutti comportamenti atti a prevenire ed a ridurre il danno ambientale e l’inquinamento;
  13. responsabilizzare e rendere partecipe il personale in merito alle tematiche ambientali chiedendo ad esso uno sforzo di massima collaborazione ed impegno per garantire uno sviluppo ed un miglioramento sotto il profilo ambientale;
  14. promuovere l’uso razionale di risorse naturali, di energia e di materiali, riducendo ove possibile i relativi consumi;
  15. migliorare la qualità della vita coerentemente con il concetto di sviluppo sostenibile, nel pieno rispetto, cioè, della collettività, e considerando l’integrazione delle politiche sociali, ambientali ed economiche;
  16. considerare i propri dipendenti come una risorsa strategica fondamentale, garantendo il rispetto dei loro diritti e promovendone lo sviluppo professionale e personale;
  17. considerare i propri fornitori come partners, non solo per la realizzazione delle proprie attività ma anche per la dichiarazione di impegno al rispetto dei requisiti SA8000 e al miglioramento continuo delle prestazioni attraverso il funzionamento del Sistema di Gestione;
  18. considerare i propri clienti come elemento fondamentale del successo aziendale, e lavorare per la loro soddisfazione.

Con lo stesso spirito e le modalità descritte nelle procedure interne, l’impegno aziendale è esteso ai casi di impiego di manodopera minorile da parte della catena di fornitura.



1.2 Obiettivi aggiuntivi

Agli obiettivi aziendali sopra descritti e coerenti con il Sistema Integrato adottato, si aggiungono quelli dettati dalla applicazione della UNI CEI EN ISO 50001, ovvero:

  1. Impegno al rispetto degli obblighi legislativi applicabili e ai regolamenti correlati agli aspetti energetici;
  2. Promuovere e sostenere le iniziative e le attività orientate alla riduzione dei consumi energetici;
  3. Sollecitare l'impiego di risorse a minore consumo energetico, compatibilmente con l'area occupata e in funzione delle norme vigenti;
  4. Strutturare e mantenere attive le banche dati relative ai consumi trimestrali delle attrezzature e degli impianti, diffondendo ai responsabili la documentazione di sintesi;
  5. Diffondere a tutti i livelli una maggiore consapevolezza sull'impiego delle fonti energetiche mediante canali di comunicazione, di formazione e di informazione, rilevando le aree a maggiore consumo di energia;
  6. Identificare e mantenere attive le modalità di comportamento di tutti i dipendenti dell'Azienda sull'uso virtuoso dell'energia;
  7. Identificare gli strumenti di comunicazione (interna ed esterna) per diffondere la presente politica energetica a tutti i livelli Aziendali.
  8. Impegno per il miglioramento continuo della prestazione energetica



1.3 Sistema di Gestione Energetica

La Direzione si impegna ad esaminare in maniera critica e obiettiva l'adeguatezza e l'efficacia del Sistema di Gestione Energetica mediante riscontri diretti ed indiretti dei risultati raggiunti in funzione degli obiettivi prefissati.

La Direzione si impegna, pertanto a rendere disponibili tutte le risorse necessarie (compatibilmente con la disponibilità economica e finanziaria) per il raggiungimento degli obiettivi energetici prefissati.



il 30/06/2018
La DIREZIONE GENERALE